Trattamenti

osteoporosi

L’osteoporosi è una malattia  dello scheletro, caratterizzata da una ridotta massa ossea e dal deterioramento della microarchitettura del tessuto osseo, con aumento della fragilità e predisposizione alle fratture, soprattutto dell’anca, della colonna vertebrale e del polso. Le più esposte sono le donne dopo la menopausa. L’osteoporosi si accompagna inevitabilmente al procedere dell’età e, in pratica, tutti gli individui oltre i 50 anni, hanno un certo grado di osteoporosi.  L’osteoporosi è di solito asintomatica. Si manifesta con sintomi solo quando è determinata da schiacciamenti o microfratture delle ossa, con comparsa di dolore.E’quindi importante la diagnosi precoce per poter evitare le fratture delle ossa. La prevenzione, però, deve iniziare nell’età dello sviluppo e intensificarsi nell’approssimarsi dell’età a rischio.      Fattori di rischio I fattori di rischio possono essere diversi: nelle donne gli estrogeni hanno una funzione protettiva che, dopo la menopausa, viene a mancare, causando un’accelerazione nella perdita di massa ossea (3 per cento l’anno e […]

La ginnastica posturale

La ginnastica posturale è composta da una serie di esercizi che ristabiliscono l’equilibrio muscolare, ed è alla base della ginnastica riabilitativa che si occupa di come educarsi ai nuovi gesti e alle posizioni che assumiamo quotidianamente.

La tecarterapia serve ad eliminare il dolore percepito dal paziente sin dalle prime sedute.

La Tecarterapia è una terapia semplice e non invasiva: sollecita fortemente i meccanismi cellulari e incrementa l’attivazione dei naturali processi riparativi e antinfiammatori, agendo anche sugli strati più profondi. Grazie ai due sistemi, capacitivo e resistivo, la sua azione si può indirizzare alle fasce muscolari e ai sistemi vascolare e linfatico, o più in profondità su tendini, articolazioni, legamenti, cartilagini e tessuto osseo. È possibile effettuare l’applicazione immediatamente dopo un trauma o nella fase acuta di un processo infiammatorio, garantendo così buoni risultati in tempi molto rapidi; il dolore diminuisce sensibilmente già dalla prima seduta, e si può associare alla terapia manuale o ad altre tecniche riabilitative.L’impiego della tecar è molto utile nelle terapie riabilitative per il recupero di distorsioni, lesioni tendinee, tendiniti, borsiti, esiti di traumi ossei e legamentosi, distrazioni osteoarticolari acute e recidivanti, artralgie croniche di varia eziologia, nelle patologie muscolo scheletriche come contratture, stiramenti e strappi muscolari, […]

La spalla dolorosa, che cosa è?come si cura. Allineamento frizionato cosa è?

  Sicuramente svegliarsi una mattina con un forte dolore alla spalla non è tanto bello.Tanto meno non sapere come mettere la spalla, visto che ogni movimento provoca dolore, sia in forma statica sdraiato supino, che in forma dinamica cercando di muovere il braccio. Spalla dolorosa  E’ una sindrome che si manifesta con dolore a riposo e/o ai movimento, limitazione funzionale ed irradiazione dolorosa  al 3° medio del braccio. La letteratura in  ortopedia individua 5 cause tra le più significative: Periartrite di spalla (con o senza calcificazioni) Lesioni dei tendini della cuffia dei rotatori Sindrome da conflitto Capsulite adesiva (spalla congelata) Artropatia gleno-omerale (omartrosi) Oggi è possibile risolvere queste patologie con tecniche di “allineamento frizionato” (movimenti articolari passivi, variazione emodinamiche  e pressioni periarticolari selettive e progressive). Questa nuova terapia denominata “allineamento frizionato”  consiste in manovre combinate  di rotazioni e pressioni accompagnate da frizionamenti idonei a richiamare sangue sulla spalla fino al ripristino dell’equilibrio dinamico e funzionale dell’articolazione. L’allineamento […]

Lo stiramento muscolare: sintomi, cause e cure

Lo stiramento è una lesione muscolare dolorosa che spesso colpisce gli sportivi.Chi pratica attività sportiva può facilmente incorrere in uno stiramento muscolare, soprattutto a carico degli altri inferiori. Si tratta di una lesione più o meno estesa, ma non grave come lo strappo. Nel caso dello stiramento, infatti, le fibre muscolari non si rompono, ma si allungano eccessivamenti lesionandosi in qualche punto e provocando, quindi, non solo immediato dolore ma anche contenuti versamenti di sangue.Lo stiramento muscolare provoca una elongazione delle fibre, con un dolore immediato ed acuto,in questo caso l’attività sportiva deve essere sospesa per qualche giorno.  Come trattare lo stiramento muscolare? Sono consigliati il riposo e l’applicazione di ghiaccio nell’area interessata. Un bendaggio compressivo e l’uso di antinfiammatori locali può accelerare la ripresa dell’attività che, di solito, può avvenire dopo 2 settimane.Anche il taping può essere di grande aiuto per il ritorno all’attività sportiva. Lo strappo muscolare porta alla […]

Lo studio di Fisioterapia Riability è anche poliambulatorio ed ha sede a Palermo in Via Federico Ferrari Orsi, 65.